Logo Fondazione Marchi 

DENTRO IL TUNNEL DELLA STORIA

un percorso multidisciplinare per approfondire la storia italiana del '900

 

Far conoscere il Novecento attraverso una performance immersiva, sensoriale nella quale la Storia sarà "vissuta" da ogni partecipante attraverso un percorso multidisciplinare che unisce cinema, teatro e storia dell'arte. La performance prevede un viaggio all’interno di una struttura in pannelli e stoffe, nella forma di un tunnel, nel quale i partecipanti avranno modo di ricevere stimoli e ascoltare storie che vengono dagli anni '40, '50 e '60 del '900.
Si svolgerà in collaborazione con il Comune e la Biblioteca di Scandicci e sarà rivolto agli studenti e studentesse del triennio delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e a tutti gli utenti della Biblioteca.

DENTRO IL TUNNEL DELLA STORIA vorrebbe perseguire i seguenti obiettivi:

  • offrire agli studenti delle scuole secondarie di 2° e a tutti gli utenti della Biblioteca di Scandicci la possibilità di fare un percorso di conoscenza della storia italiana degli anni '40 '50 e '60 che, prima ancora di dare nozioni, privilegi le sensazioni fisiche, le emozioni e la partecipazione emotiva dei partecipanti.
  • offrire a ciascun partecipante, attraverso questo percorso, una serie di stimoli che accendano la curiosità di approfondire ciò che accadde nell’arco di questi decenni.
  • raccontare la Storia attraverso le testimonianze dirette di chi visse in quegli anni da partigiano/a (per il decennio degli anni '40), da cittadino/a di una grande metropoli (per il boom economico degli anni '50), da giovane studente/essa universitario/a (per la lotta giovanile degli anni ‘60). A guidare il pubblico all’interno del Tunnel, un'attrice che vestirà i panni della scrittrice Elsa Morante, una delle voci letterarie più importanti della letteratura italiana del secondo Novecento.
  • realizzare tre laboratori, di Cinema, di Scenografia e di Teatro, necessari alla costruzione del Tunnel e alla sua successiva messa in scena. I tre laboratori prevedono la partecipazione libera e gratuita della cittadinanza.
    Il laboratorio audiovisivo persegue l'obiettivo di coinvolgere cittadini anziani del territorio nella realizzazione di tre cortometraggi documentari: i filmati daranno voce alle persone intervistate, invitandole a raccontare esperienze personali e ricordi inerenti il periodo storico su cui verte il progetto (gli anni '40, '50 e '60 del XX Secolo). Da queste interviste, verranno composti tre video-ritratti (uno per ogni decennio raccontato) destinati ad essere visionati dal pubblico, nelle giornate delle performance.
  • L'evento finale si svolgerà nelle seguenti date:
    3 maggio a Casa Caciolle aperto ai cittadini e cittadine
    7-8-9 maggio in piazza Matteotti a Scandicci, alla Fabbrica dei saperi ci sarà la performance e nella Biblioteca di Scandicci la proiezione del documentario.
    Orari: mattina per le scolaresche - pomeriggio per tutti gli altri.

Di seguito una galleria di foto dei laboratori teatrali che sono in svolgimento.

 laboratorio teatrale tunnel della storia  laboratorio teatrale tunnel della storia  laboratorio teatrale tunnel della storia
laboratorio teatrale tunnel della storia laboratorio teatrale tunnel della storia laboratorio teatrale tunnel della storia